Bruciatore Liquido

Il bruciatore è stato sviluppato per infiammare gli idrocarburi liquidi senza ricadute di liquidi o formazione di fuliggine (fumo).

Questi bruciatori forniscono un servizio eccellente per varie applicazioni onshore che richiedono un’elevata efficienza di distruzione di idrocarburi liquidi. Quando l’olio è bruciato, è necessario un fluido ad alta pressione come aria, gas o vapore per atomizzare meccanicamente gli idrocarburi pesanti per una combustione corretta e stabile.

Il liquido nella fossa brucia e sostiene la propria combustione irradiando calore dalla fiamma al liquido superficiale che vaporizza e si riscalda prima di prendere parte alla combustione

La forma della vasca deve essere selezionata per soddisfare i seguenti vincoli:

a) Il bruciatore del liquido deve essere angolato per garantire che si verifichi il drenaggio naturale e spesso il rilascio liquido o il residuo di olio residuo non possono rimanere all’interno e bruciare all’interno del bruciatore.

b) Il piano di fossa deve essere inclinato lontano dal bruciatore in modo che il liquido di combustione residuo sia tenuto lontano dal bruciatore di fossa.

c) Il volume del pozzo deve essere sufficiente a contenere i carichi liquidi previsti che si accumulano nel periodo di attesa del progetto.

Immagine tipica del bruciatore a liquido

Almeno due piloti vengono utilizzati per ogni testa del bruciatore di fossa e per le grandi piscine i piloti extra sono distanziati intorno al perimetro del pozzo.

Per motivi di sicurezza, è importante monitorare le fiamme del pilota e fornire allarmi di guasto della fiamma.
I sistemi di combustione della fossa sono collocati lontano dalla pianta.